Città

Una città ha bisogno di edifici sostenibili, sistemi resilienti, infrastrutture efficienti e armonia tra persone, industria e ambiente.

Cities in the Age of Experience

I modelli 3D e le simulazioni virtuali possono offrire grandi vantaggi a qualsiasi sistema complesso dinamico, soprattutto alle città.

Sfida

Assicurare un futuro resiliente

Le città e l’industria devono sviluppare piani per rivitalizzarsi continuamente e per rispondere ai disastri, ai cambiamenti ambientali e alle minacce alla sicurezza. Per rafforzare la stabilità di una città dinamica è necessario modellare sopra e sotto la superficie, quantificare le risorse disponibili oggi, chiedersi “cosa accadrebbe” per esplorare gli scenari potenziali e massimizzare il modo in cui le risorse vengono utilizzate e ricostituite per il futuro.

Per cogliere la vita virtualizzata di Singapore, dobbiamo mettere i dati giusti a disposizione delle persone giuste, al momento e al livello giusto

George Loh
Direttore, National Research Foundation Programmes Directorate, Virtual Singapore
Sfida

Rispettare il valore di una bella città

Gli architetti e gli urbanisti progettano consapevolmente rispetto alle peculiarità di ciascuna città per dare forma a un singolo edificio, al rapporto tra gli edifici e all'impatto di un progetto su un'intera comunità. Crea consenso attorno a un'estetica, definisci una visione comune e crea allineamento tra le parti interessate usando scenari ipotetici 3D in un ambiente virtuale 3D, sfruttando i dati dinamici e la tecnologia IOT.

Sfida

Modernizza il processo di crescita urbana

I moderni strumenti e la digitalizzazione delle conoscenze stanno rivoluzionando il modo di pianificare e costruire l'ambiente urbano. Committenti, planner, progettisti, ingegneri e team addetti alla costruzione raggiungono ormai livelli senza precedenti di precisione e controllo, rispondendo puntualmente alle richieste di tutte le parti interessate. Strumenti di progettazione avanzati consentono iterazioni rapide e ampliano enormemente il campo delle possibilità. Sistemi di collaborazione efficaci consentono ai committenti e ai rappresentanti pubblici di ottenere trasparenza e ai partner della supply chain a valle di dare un prezioso contributo già nelle fasi iniziali del processo.

Non saremmo stati in grado di raggiungere il livello di controllo e dettaglio necessario a portare a termine il Botswana Innovation Hub senza le tecnologie 3DEXPERIENCE

John Cerone
Direttore associato, SHoP Architects
Sfida

Massimizzazione dei risultati dei progetti

La natura progettuale e la frammentazione che caratterizzano il settore delle costruzioni rendono difficile per i team progettuali entrare pienamente in sintonia con le aspettative dei committenti e del pubblico. Per massimizzare i risultati su un determinato sviluppo, i dati devono essere standardizzati e condivisi in maniera fluida su una singola piattaforma.

Un processo più scientifico per l'edilizia richiede la scomposizione delle pratiche tradizionali del settore e di ripensare ai presupposti che riguardano il processo di offerta, le regole di collaborazione, l'esecuzione e le modalità di scambio delle informazioni. I committenti devono essere inclusi nelle dinamiche. Innovazioni come la prefabbricazione, la progettazione e la costruzione virtuali, la modellazione 4D e gli strumenti di gestione dei progetti in tempo reale danno ai team la possibilità di completare correttamente una costruzione al primo tentativo.

Le simulazioni sono state fondamentali per analizzare l'assemblaggio dell'intera struttura e di tutti i componenti dell'edificio. Abbiamo individuato il modo più veloce per costruirlo ottimizzando l'intero processo di realizzazione del progetto.

Javier Glatt
Co-fondatore e CEO, CadMakers
Sfida

Creazione collettiva

Gli approcci tradizionali di coinvolgimento degli operatori del settore e dei residenti non sono in grado di sostenere le attuali esigenze di crescita. Inoltre, la maggiore connettività crea l'aspettativa di una più ampia partecipazione pubblica alla definizione dell'ambiente urbano. Le città che adottano tecnologie collaborative 3D per raccogliere e gestire i dati pubblici disponibili saranno in grado di migliorare il processo decisionale, la fornitura di servizi e la comunicazione tra le parti interessate.

Dobbiamo mettere i dati più utili a disposizione delle persone che ne hanno bisogno, al momento e al livello giusto.

George Loh
Direttore, National Research Foundation Programmes Directorate, Virtual Singapore